Author: admin

Home / admin
Recipe

Dessert di fagioli bianchi alla carruba e arancia

I legumi sono molto versatili in cucina e si possono utilizzare per tante preparazioni diverse, anche per i dessert! La base di questo goloso e cremoso dolce al cucchiaio sono infatti i fagioli bianchi (i cannellini sono perfetti ma anche altre varietà, l'importante è che abbiano un gusto delicato), ben cotti senza sale dopo previo ammollo di 24 ore, cambiando l'acqua almeno 3 volte. Il gusto "cioccolatoso" della carruba, se non lo conoscete, vi stupirà. E' un'ottima e salutare alternativa al cacao, naturalmente dolce, priva di caffeina e ricchissima di calcio. In abbinamento con l'aroma dell'arancia sta molto bene e anche con i pistacchi... in onore della mia amata terra natia, la Sicilia :-)
In collaborazione con Legume Chef - Foto credits FunnyVeg

Recipe

Crepes arrotolate con patè di ceci ai pomodori secchi e rucola

Forse lo avrete già notato ma ho vero e proprio debole per le crepes. In questo sito infatti ci sono ben sei ricette anche se tutte diverse tra loro sia come preparazione di base sia come farcitura e presentazione ;-) Le crepes infatti sono estremamente versatili in cucina, si possono usare tante farine diverse per la pastella, farcire e presentare in 1000 modi diversi e a seconda dei casi possono fare da antipasto, da primo o da secondo! Poi ovviamente ci sono anche le versioni dolci, ma le mie preferite sono salate e in versione arrotolata :-) In questa ricetta i protagonisti sono i ceci che la rendono particolarmente proteica oltre che gustosa e quindi adatta ad essere presentata come secondo piatto ma anche come antipasto se tagliata a rondelle più piccole. Vi consiglio di usare una farina di ceci di buona qualità e per il ripieno partire dai legumi secchi, ammollati per 24 ore cambiando l'acqua almeno 3 volte e poi cotti in acqua pulita con una foglia di alloro, aggiungendo il sale solo alla fine.
In collaborazione con Legume Chef - Foto credits FunnyVeg

Recipe

Stufato di borlotti, verza e patate

Nella stagione fredda una bella zuppa o stufato con legumi e ortaggi di stagione è quello che ci vuole per ritemprarsi e ricaricarsi di energie. Per me il migliore comfort food in assoluto! Questo gustoso stufato è praticamente un piatto unico. A differenza di quanto si possa credere non è per niente pesante anzi, è nutriente e saziante ma resta leggero. I semi di finocchio sono fondamentali, non solo per il loro inconfondibile aroma (che sta benissimo tra l'altro con tutta la famiglia dei cavoli) ma anche perché aiutano la digestione. Volendo si possono sostituire con semi di cumino se piacciono.
PS: Vi consiglio di partire dai fagioli secchi ammollati per 24 ore (cambiando l'acqua almeno 3 o 4 volte) e poi cotti in acqua pulita con una foglia di alloro. Aggiungete il sale solo a fine cottura. Se usate una pentola a pressione dimezzerete i tempi di cottura 😉
In collaborazione con Legume Chef - Foto credits FunnyVeg

Recipe

Spaghetti cremosi ai canellini, prezzemolo e limone

Pasta e fagioli è uno dei miei piatti preferiti in assoluto. Mi diverto a crearne diverse varianti tra cui questa, decisamente diversa dalla classica. I cannellini hanno la caratteristica che se frullati a crema assumono una consistenza particolarmente morbida e avvolgente, perfetta per condire un piatto di spaghetti! Il tutto arricchito dal gusto "umami" del lievito alimentare e bilanciato dalla freschezza del limone e del prezzemolo. Una ricetta semplice per un piatto nutriente e gustoso. Se accompagnato da verdure crude o cotte abbiamo un pasto completo. PS: Vi consiglio di partire dai fagioli secchi ammollati per 24 ore (cambiando l'acqua almeno 3 o 4 volte) e poi cotti in acqua pulita con una foglia di alloro. Aggiungete il sale solo a fine cottura. Se usate una pentola a pressione dimezzerete i tempi di cottura 😉
In collaborazione con Legume Chef - Foto credits FunnyVeg

Recipe

Pizza di miglio con funghi e cipolle

Il miglio è un cereale antico che per fortuna negli ultimi anni è stato riscoperto e rivalutato. E' senza glutine, proteico, facilmente digeribile e ricco di vitamine del gruppo B e minerali, in particolare l'acido silicico, che rinforza le unghie e i capelli e ha effetti benefici sulla pelle. In questa ricetta l'ho utilizzato in un modo un po' diverso dal solito per realizzare una bella pizza, per la serie usciamo dagli schemi e proviamo qualcosa di nuovo! :-) Il risultato vi stupirà. Funghi e cipolle ci stanno benissimo ma potete condirla anche in altri modi in base ai vostri gusti.
Foto di Andrea Tiziano Farinati

Recipe

Tempeh con carote alla mediterranea

Il tempeh è un alimento a base di soia fermentata, originario dell'Indonesia ma che si trova ormai senza problemi nei supermercati bio o in quelli più forniti (anche da produttori italiani!). È molto ricco di proteine, fibre, pochi grassi buoni e zero colesterolo. È facilmente digeribile grazie al processo di fermentazione e ha un sapore delicato che ricorda vagamente i funghi e le noci. Questa ricetta ne esalta il gusto e lo rende supersaporito, grazie alle erbe mediterranee e ingredienti "umami" come pomodori secchi e olive. La nota dolce delle carote bilancia il tutto. Assolutamente nulla da invidiare ad un secondo piatto a base di carne, pollo o tacchino che sia...

Recipe

Curry di patate dolci e ceci al latte di cocco

Adoro la cucina indiana, soprattutto quando a bilanciare il sapore pungente e leggermente piccante delle spezie c'è la dolcezza del latte di cocco. In questa ricetta ho usato le patate dolci conosciute anche come patate americane o batate. Ne esistono di diversi tipi e colori e hanno anche gusti diversi: quelle bianche ricordano il sapore delle castagne mentre quelle arancioni somigliano alla zucca. Ho scelto queste ultime per il sapore ma anche per il bellissimo colore acceso. Volendo si possono sostituire con la zucca ma in questo caso occorrerà meno brodo perché la zucca è più tenera e cuoce in meno tempo. Servito insieme a del riso basmati o del pane indiano tipo chapati avrete un pasto completo, nutriente e appagante, per me è un vero comfort food!

Recipe

Pancake con farina di castagne

Stufi della solita colazione latte e biscotti? Provate i pancake! Sono facili e veloci da preparare, basta amalgamare gli ingredienti e cuocere la pastella a cucchiaiate in una padella antiaderente senza nulla (non c'è bisogno di aggiungere olio nè grassi di nessun tipo ;-) ) La farina di castagne è naturalmente dolce e molto aromatica e lo sciroppo d'acero dolcifica in modo sano rendendo il tutto più goloso. Il mix di semi e la frutta fresca arricchiscono il piatto anche da un punto di vista nutrizionale per una colazione leggera ma salutare e completa.
Foto di Andrea Tiziano Farinati

Recipe

Cheesecake salata con tofu, pomodori secchi, capperi e olive

Usciamo dagli schemi: non è detto che la cheesecake debba necessariamente essere un dolce e soprattutto si può fare e viene benissimo anche senza cheese! Ed ecco una non-cheesecake salata a base di tofu. E se siete scettici perchè il tofu non sa di nulla vi ricrederete perchè invece è super saporita. Il segreto? L'utilizzo di ingredienti super gustosi e "sapidi" come le olive, i pomodori secchi e i capperi ;-) Inoltre ho voluto usare i fiocchi d'avena come base (chi l'ha detto che si usano solo per preparazioni dolci?) per renderla più sana, proteica e leggera, ma non meno gustosa. Praticamente non c'è bisogno di aggiungere sale e neppure olio. Provare per credere.
Perfetta come secondo piatto o antipasto in porzioni più piccole.

Recipe

Vellutata di zucca con dadolata di pomodori al miso

A proposito di km 0... anch'io, come tutti, faccio la spesa al supermercato ma, quando posso, cerco di acquistare da piccoli produttori, meglio se bio e il più vicino possibile a dove abito. Durante la bella stagione per fortuna ho anche l' orto coltivato con tanto amore da mia suocera proprio accanto a casa mia! L'estate e l'autunno sono i periodi in cui l'orto dà il meglio di sè e a settembre i bei pomodori rossi e maturi convivono serenamente con le zucche (varietà Delica che è quella più saporita a mio avviso). E' importante che le zucche, dopo la raccolta, stiano almeno un mese al sole ad asciugare, altrimenti la polpa risulterà molto acquosa e insipida, devono proprio asciugarsi e stagionare!
In questa ricetta estate e autunno si incontrano in un bel contrasto di sapori, aromi e consistenze: caldo e freddo, cremoso e croccantino, dolce e acido, con la nota sapida del miso e quella aromatica delle spezie (l'anice stellato con la zucca sta benissimo provatelo!)