Asparagi delicati con maionese allo zafferano e sesamo nero
Asparagi delicati con maionese allo zafferano e sesamo nero

Ingredienti per 4 persone

12 asparagi medi
1 confezione di Veghiamo Mopur Delicato
sesamo nero tostato q. b.
PER LA MAIONESE:
100 ml bevanda di soia al naturale (non dolcificata)
1 cucchiaio di succo di limone
100 ml olio di mais bio
25 ml olio extravergine d’oliva
1/2 bustina di zafferano in polvere
sale
Gli asparagi sono tra le mie verdure preferite e quando è stagione ne approfitto al massimo perché, purtroppo, non durano molto, per lo meno non quelli italiani! Questa ricetta, pur essendo semplice e veloce da realizzare è perfetta per stupire i commensali con un piatto saporito e colorato. Il gusto delicato degli asparagi si sposa benissimo con il mopur (che è appunto quello "delicato") e il tutto viene esaltato dal tocco di acidità della maionese, arricchita dall'aroma dallo zafferano. Anche il sesamo ci sta molto bene e se non trovate quello nero va bene anche il sesamo comune, il nero rende di più in termini di contrasto cromatico ;-)

Procedimento

1.Preparate la maionese frullando la bevanda di soia con un minipimer a immersione insieme al succo di limone, lo zafferano e un pizzico di sale. Versate i due olii mescolati insieme a poco a poco cercando di incorporare aria mentre frullate fin quando si addenserà. Aggiustate di sale e fate rassodare ulteriormente in frigorifero.
2.Lavate gli asparagi e tagliate via l’estremità inferiore più dura e legnosa, quindi pelate delicatamente la parte inferiore dei gambi con un pelapatate.
3.Portate a bollore poca acqua salata in una padella grande o nell’apposita pentola e cuocete gli asparagi per 5/10 minuti fin quando saranno mediamente morbidi.
4.Scolateli e mentre sono ancora tiepidi avvolgeteli ciascuno con una fetta di Veghiamo Mopur Delicato. Adagiateli sui piatti completando con una generosa dose di maionese e sesamo tostato.

In questa ricetta ho usato l’affettato vegetale VEGHIAMO MOPUR DELICATO, trovate maggiori info sul sito https://www.felsineoveg.com/

Leave a Reply