Guacamole mediterraneo con tortilla chips integrali al forno

Ingredienti per 2 persone

PER IL GUACAMOLE:
2 avocadi siciliani piccoli o uno grande
il succo di mezzo limone
1 scalogno
3 pomodorini pachino
1 manciata di prezzemolo tritato, sale. q. b.
PER LE TORTILLA CHIPS:
50 g farina mais fioretto
50 g farina integrale di grano tenero + q.b. per infarinare il piano di lavoro
2 cucchiai d’olio extravergine d'oliva
50 g acqua
3 g sale marino integrale
1 cucchiaino di paprika dolce
1 pizzico di peperoncino piccante in polvere
Non amo molto l’avocado e lo consumo raramente. Essendo inoltre un frutto tropicale che viene da lontano, farne un uso frequente o addirittura quotidiano non mi sembra etico. Di recente ho acquistato degli avocado coltivati in Sicilia che sono a mio avviso anche più buoni di quelli tropicali. Ho colto l’occasione per preparare una versione “mediterranea” della famosa salsa tradizionale messicana dove ho utilizzato pomodorini pachino dop, scalogno al posto della cipolla, succo di limone invece del lime e prezzemolo al posto del coriandolo. Li ho accompagnati con delle tortilla chips semintegrali e “light”, ovvero cotte al forno senza olio anziché fritte… ugualmente croccanti e sfiziose ma molto più leggere!

Procedimento

1.Iniziate dalle tortilla chips amalgamando le due farine, la paprika, il sale e il peperoncino in una ciotola. Poi mescolate insieme l’olio e l’acqua e versate sopra gli ingredienti secchi impastando con le mani.
2.L’impasto risulterà un po’ molle e leggermente appiccicoso ma non vi preoccupate, infarinate bene un piano di lavoro e stendetelo con un mattarello più sottile che potete (circa un paio di mm). Se si appiccica troppo aggiungete un altro pochino di farina.
3.Ritagliate dei triangolini e disponeteli sulla placca del forno ricoperta di carta forno. Infornate a 200 g per circa 10 minuti, devono risultare croccanti e dorati. (controllateli spesso perché bastano un paio di minuti in più per farli bruciare!).
4.Mentre raffreddano preparate il guacamole sbucciando gli avocadi e schiacciandone la polpa in un piatto fondo con una forchetta (potete anche frullarli ma io preferisco la consistenza un po’ rustica).
5.Unite il succo di limone, lo scalogno tritato finemente, il sale, i pomodorini tagliati a pezzettini molto piccoli e il prezzemolo tritato. Servite come antipasto, aperitivo o stuzzichino.

Leave a Reply