Recipe Category: <span>Cucina siciliana</span>

Home / Cucina siciliana
Recipe

Arancine di riso al veg-ragù (cotte in forno)

La ricetta originale delle arancine (o arancini) siciliane non è proprio semplicissima né molto veloce da realizzare... ho voluto quindi provare non solo a semplificarla per renderla alla portata di tutti, ma anche ad alleggerirla con la cottura in forno al posto della frittura. Vi garantisco che il risultato non è meno gustoso e sfizioso, parola di siciliana! :-) Avendo già a disposizione un buon ragù pronto, basta preparare un semplice risotto allo zafferano, lasciarlo raffreddare completamente (importantissimo che il riso sia ben freddo, possiamo anche farlo il giorno prima e conservarlo in frigo), formare le arancine, impanarle, infornarle e il gioco è fatto. L'unica fase delicata, in cui occorre un po' di manualità, è proprio il momento in cui si dà forma alle arancine con le mani perché tendono a rompersi... Ma basta un po' di pazienza e col tempo anche la tecnica si affina e l'esperienza insegna. Se volete arricchire la ricetta, oltre al ragù potete aggiungere al ripieno anche dei piselli cotti e un dadino di "formaggio" vegetale a scelta o tofu affumicato.
Foto di Andrea Tiziano Farinati

Recipe

Involtini di peperoni con patè di ceci ai capperi e salsa al latte di mandorla

Un piatto estivo e colorato in ricordo della bella stagione trascorsa in Sicilia: gli ingredienti sono tutti prodotti tipici della mia terra natia, dai peperoni corno al capperi di Pantelleria, dai pistacchi di Bronte ai pomodori datterini di Pachino. Per la salsa ho utilizzato del latte di mandorla autoprodotto con mandorle ovviamente siciliane, senza dimenticare l'origano e i limoni locali

Recipe

Cotolette di melanzana

Nell'ambito della cucina siciliana si usano molto, ovviamente impanate con l'uovo e fritte in abbondante olio. Questa versione al forno non ha nulla da invidiare all'originale. La panatura resta perfettamente croccante e dorata ma il risultato è molto più leggero e digeribile, provare per credere! Non dimenticate il succo di limone che ci sta benissimo ;-)

Recipe

Peperonata light con peperoni rossi, cipolla di tropea e pomodori datterini

Vorrei sfatare il mito che la peperonata sia un piatto indigesto o che fa ingrassare: tutto dipende dalla qualità degli ingredienti scelti, dalla quantità di olio utilizzato e dal procedimento di cottura. Innanzi tutto scegliete dei peperoni molto rossi che sono più maturi e quindi più dolci e digeribili rispetto a quelli verdi o gialli. In secondo luogo preferite le più tenere e digeribili cipolle rosse di tropea rispetto a quelle classiche dorate e infine riducete al minimo la quantità di olio, aggiungendo un goccio d’acqua in modo che le verdure macerino nel proprio sughetto e non vengano fritte nell’olio. Il risultato vi sorprenderà per bontà e leggerezza.

Recipe

Riso al forno con pesto di pistacchi e funghi champignon

I timballi di riso al forno sono molto diffusi nella cucina siciliana tradizionale e si fanno in vari modi, per lo più con ragù o sugo di pomodoro. La versione con pistacchi e funghi da cui ho preso spunto per questa ricetta l'ho trovata sul libro "La mia vita a impatto zero" di Claudia Maugeri, famosa giornalista musicale e conduttrice radiofonica, vegana e siciliana trapiantata a Milano come me. Il pesto di pistacchi si trova facilmente nei supermercati più grandi e ben forniti (controllate bene gli ingredienti facendo attenzione che non ci siano conservanti ecc.). Potete in ogni caso autoprodurlo in casa frullando semplicemente dei pistacchi al naturale con olio e un po’ di sale.

Recipe

Parmigiana di melanzane al forno “alla siciliana” senza frittura

In questa versione di parmigiana alla maniera sicula ho cotto le melanzane in forno anziché friggerle (basta adoperare i giusti accorgimenti e il risultato sarà perfetto) e utilizzato una sorta di veg-formaggio autoprodotto a base di latte di soia, simile ad una besciamella densa e saporita. Il gusto resta ottimo e a differenza della versione tradizionale con frittura e formaggi vaccini, la digestione non ne risente e se ne può mangiare il doppio (per me anche il triplo!) senza sentirsi appesantiti.