“Veg-formaggino” ovvero spalmabile a base di yogurt di soia colato

Ingredienti

500 g yogurt di soia bianco al naturale (non dolcificato)
1 cucchiaio di succo di limone
1 generosa presa di sale
1 cucchiaio di lievito alimentare
1 cucchiaino di semi di sesamo (opzionale)
1 cucchiaino di semi di lino (opzionale)
Quando mangiavo i formaggi non mi piacevano quelli duri e stagionati, dal sapore forte e marcato, preferivo invece quelli molli, freschi e delicati. Questo che io chiamo "veg-formaggino" li ricorda molto, come gusto e consistenza. E' facile da realizzare e può essere utilizzato per farcire panini, piadine e tramezzini, nonchè per condire pasta e cereali o mantecare i risotti. Il lievito alimentare e i due semi (che comunque non sono indispensabili) lo insaporiscono già per bene ma, volendo, si può ancora arricchire cono erbe aromatiche e spezie.

Procedimento

1.Mescolate lo yogurt col succo di limone e il sale, mettetelo in un telo o tovagliolo pulito, meglio se bianco lavato con sapone di marsiglia naturale.
2.Legate il tovagliolo con uno spago da cucina al manico di una paletta o cucchiaio di legno e appoggiatelo in un contenitore abbastanza alto che dovrà contenere il siero che scolerà dal tovagliolo.
3.Riponetelo in frigo e lasciatelo scolare per circa 24 ore, strizzandolo ogni tanto con le mani per fare uscire più siero.
4.Polverizzate i semi con un macinacaffè o macinaspezie elettrico, mescolateli al lievito e usate questo composto per insaporire il veg-formaggino. Aggiustate di sale/limone/lievito in base ai gusti

Leave a Reply