Lasagne al ragù di lenticchie rosse
Lasagne al ragù di lenticchie rosse

Ingredienti per 6 porzioni medie

250 g circa di lasagne secche di grano duro (anche di farro, integrali ecc)
PER IL RAGU':
200 g lenticchie rosse decorticate
400 g passata di pomodoro
1 cipolla
1 rametto di rosmarino
1 foglia di alloro
olio extravergine d'oliva, origano, sale q. b.
PER LA BESCIAMELLA:
1 litro latte di soia al naturale non dolcificato
40 g olio extravergine d'oliva
65 g farina integrale
1 cucchiaino colmo di dado vegetale bio (senza olio di palma), noce moscata q. b.
PER LA GRATINATURA:
lievito alimentare, pan grattato, olio extravergine d'oliva q. b.
Le lenticchie rosse decorticate sono normali lenticchie che vengono però private della cuticola esterna eliminando così la parte più fibrosa. Per questo motivo sono tra i legumi più leggeri e digeribili in assoluto e non hanno bisogno di ammollo preventivo. Hanno il vantaggio di cuocere in pochissimo tempo e sono perfette per un ottimo ragù vegetale in quanto, “sciogliendosi” in cottura, permettono di realizzare un sugo bello cremoso, perfetto per condire pasta e cereali ma anche le lasagne!

Procedimento

1.Per il RAGU': tritate la cipolla e tagliate a dadini la carota e il sedano, quindi fateli stufare in una casseruola insieme a 2 cucchiai d’olio e l’alloro. Non appena si saranno ammorbiditi unite le lenticchie sciacquate e ben scolate e mescolate per farle insaporire. Aggiungete poi la passata di pomodoro e 500 ml circa d’acqua. Coprite e lasciate sobbollire a fuoco lento per circa mezz’ora, o comunque fin quando le lenticchie si saranno disfatte e il liquido di cottura asciugato in modo da avere la consistenza di un ragù piuttosto denso. Spegnete il fuoco, eliminate l’alloro e aggiungete gli aghi di rosmarino tritati finemente e un po’ d’origano aggiustando di sale.
2.Preparate la BESCIAMELLA facendo scaldare l’olio in un pentolino. Poi, fuori dal fuoco, aggiungete la farina per formare una pastella. Aggiungete quindi il latte a poco a poco mescolando per evitare i grumi. Ponete la pentola sul fuoco e portate a bollore continuando a mescolare. La besciamella deve restare piuttosto liquida perché servirà per cuocere le lasagne direttamente in forno. Insaporitela con il dado vegetale (assaggiate e regolatevi di conseguenza, deve essere bella saporita) e una generosa dose di noce moscata.
3.Componete la lasagna: Versate un mestolino di besciamella sul fondo di una teglia e disponete sopra uno strato di lasagne, poi ancora un po’ di besciamella e alcune cucchiaiate di ragù. Proseguite con un altro strato di lasagne, besciamella e ragù continuando fino ad esaurire gli ingredienti e terminando con besciamella e qualche cucchiaiata di ragù.
4.Cospargete la superficie con un po’ di lievito alimentare e di pangrattato, irrorate con un filo d’olio e infornate a 200 gradi per circa 30 o 40 minuti, fin quando si sarà formata una bella crosticina. Sfornate e lasciate riposare almeno 10 minuti prima di tagliare e servire.

Leave a Reply