Crepes “natalizie” con farina di piselli e spirulina ripiene di lenticchie e zucca

Ingredienti per 6 crepes

60 g farina di piselli
40 g fecola di patate
250 g latte di soia al naturale
1 cucchiaino raso di alga spirulina in polvere
PER IL RIPIENO:
1 scalogno
200 g zucca pesata pulita
200 g lenticchie cotte e ben scolate
olio extravergine d'oliva, sale alle erbe q.b.
PER GUARNIRE E COMPLETARE:
100 g lenticchie cotte e ben scolate
1 manciata di pomodori secchi sott’olio
1 manciata di prezzemolo fresco, olio extravergine d'oliva
Questa è una delle ricette che ho insegnato al corso sul menu delle feste che ho tenuto di recente presso l'associazione l'Asilo dei Grandi a Milano. Il bel colore verde è dato dalla farina di piselli e dall'alga spirulina che, tra l'altro, è ricca di preziose proprietà nutritive. Potete anche prepararle in anticipo, farcirle e conservarle in frigo scaldandole leggermente in forno al momento di guarnirle e servirle, ma fate attenzione che non si secchino troppo. Sono anche senza glutine ;-)

Procedimento

1.Mescolate insieme in una ciotola la farina di piselli con la fecola e la spirulina, quindi versate a poco a poco il latte mescolando con una frusta per ottenere una pastella che lascerete riposare per almeno mezz'ora.
2.Nel frattempo preparate il ripieno facendo stufare lo scalogno tritato con un cucchiaio d’olio, unite quindi la zucca tagliata a dadini piccoli, le lenticchie e una spruzzata di sale alle erbe. Coprite e lasciate cuocere a fuoco lento fin quando la zucca sarà diventata molto morbida e quasi sfatta (aggiungete eventualmente un goccio d’acqua lasciandolo però poi ben asciugare).
3.Trascorso il tempo di riposo aggiungete alla pastella delle crepes un paio di prese di sale e scaldate un padellino antiaderente (meglio usare quelli fatti a posta per le crepes). Quando è ben caldo ungetelo leggermente servendovi di un pennello da cucina e versate mezzo mestolo di pastella. Versatelo al centro della padella e poi subito inclinatela e ruotatela in modo da distribuire il composto uniformemente (in alternativa si può usare l’apposito attrezzo a forma di T rovesciata). Quando si è solidificata infilate una palettina di plastica flessibile sotto la crepe stando attenti a non romperla, staccatela, rigiratela e cuocetela anche dall’altro lato.
4.Adagiatela su un piatto e ripetete l’operazione fino a esaurimento del composto. Man mano che le cuocete impilatele in un piatto coprendole con un telo per tenerle calde.
5.Preparate la guarnizione mescolando insieme in una ciotolina i pomodori secchi sciacquati, ben scolati e tagliati a pezzettini, le lenticchie, il prezzemolo tritato e un filo d’olio.
6.Farcite ciascuna crepe ancora tiepida con il ripieno caldo di lenticchie e zucca, piegatele a mezzaluna, disponetele nel piatto e distribuite sopra la guarnizione.

Leave a Reply